{

MOVIMENTO 5 STELLE MASCALUCIA

MassannunziataMascaluciaMascaluciaMascaluciaMascalucia
{
{
{

I PRIMI

Cento  Giorni: quattro urgenze

 

​PIANO D'AZIONE 


facebook
twitter
gplus
youtube

ELEZIONIMASCALUCIA.IT @ All Right Reserved 2018 |  AMMINISTRATORE  SEBASTIANO CATANIA                                                                                                     email:     info@mascalucia5stelle.it

{
{

MESSA  IN SICUREZZA  DEL BILANCIO 

​​Il Bilancio comunale alla deriva e senza alcuna visione di futuro.

 

 

Pur non potendo accedere ai dettagli di bilancio, dall'a​nalisi documentale disponibile  (minima per legge e trasparenza)  si rilevano forti  sofferenze tali da mettere in pericolo la liquidità nelle casse del Comune.                   

 

Il DUP (Documento Unico di Programmazione) 2017-2019 e la relazione dei revisori evidenziano di già la necessità di aumentare gli anticipi di tesoreria da 12,5 a 15 milioni di Euro

 

Le misure più urgenti da mettere subito in atto sono:

  • Identificazione e razionalizzazione delle spese,

  • Tagli verticali atti alla eliminazione dei costi inutili e clientelari.

  • Identificazione dei centri di costo e nuova assetto gestionale  

  • Censimento delle proprietà comunali per la messa a reddito.  

 

 

Settori particolarmente sensibili:  la gestione rifuiti,  l'organismo unico di valutazione, il gettonificio delle commissioni consiliari, le consulenze e prestazioni esterne. 


 

{
{

RIORGANIZZAZIONE DELLA MACCHINA AMMINISTRATIVA

​​Martoriata dall'assenza di un vero indirizzo politico, mortificata nelle sue professionalità e potenzialità.

 

 

  • Piano Formativo e Motivazionale per tutti i dipendenti, anche attraverso Progetti con fondi UE.

  • Revisione delle Aree Operative con focus ai maggior centri di costo ed al Piano degli Investimenti .

  • Azzeramento dell'Organismo unico di valutazione.  

  • Revisione del Sistema di misurazione della Performance Organizzativa ed Individuale. 

  • Valorizzazione dei dipendenti in termini di efficienza ed efficacia.  

  • Supporto e condivisione decisionale con i funzionari di Area Servizio.

  • Accelerazione del processo di digitalizzazione

  • Piano di Gestione dei carichi di lavoro e Piano Assunzioni. 

  • "Demansionamento" di personale inefficiente e lassista.

  • Nomina del nuovo segretario comunale, al fine di rimuovere conflittualità con il personale comunale,  fonte di malessere avvertito anche dai cittadini.

  • Immediata risoluzione del contenzioso tra personale e amministrazione in ordine alle progressioni orizzontali 

  • Nomina del nuovo responsabile Area 1 Servizi di Polizia Municipale.

  • Monitoraggio di tutti i luoghi di lavoro dell'amministrazione comunale al fine di garantirne Sicurezza e Decoro     

 

AZZERAMENTO DEL "CLIENTELISMO POLITICO"  -  RICONSEGNARE  DIGNITA' e LAVORO

​​Il Lavoro come diritto e non favore elettorale.

 

 

Le società partecipate  o gli operatori privati  possono diventare  "postifici politici"  nelle mani di personaggi spesso inquisiti  e/o magari vicini alla Mafia.    

 

Si  specula  sulla dignità ed  lavoro  dei  Padri/Madri  e delle  famiglie 

 

La metà degli impiegati della Mosema lavora con contratti di precariato; personale spesso proveniente da diverse località limitrofe in funzione della tipologia di elezioni, regionali, nazionale o comunale. 

 

Operai  e intere  famiglie  soggetti  a potenziale ricatti politici  con  assunzioni  o promesse  di assunzioni  effettuate  tramite società  interinale  poco chiare nei modi e metodi

 

Cooperative Sociali, sempre le stesse,  che curano  servizi sociali  silenziosi esternalizzati , ed i  sussidi alle associazioni  sportive e non,  o ad enti  di promozione turistica  e  non ultimi  i  CAF .   

Sistemi poco trasparenti ad alto potenziale  di scambi di voti.   Uno scambio di Diritti per favori.  

 

Il solito "Caporale Politico"  che  ad  ogni elezione  si  ri-mette in moto e promette posti di lavoro;  la fantapolitica usata per assegnare favori a moltissimi a fronte di pochi posti disponibili. 

 

Una politica di favori che inchioda l'amministrazione a governare con le mani legate, a lavorare per gli interessi di pochi contro gli interessi di tutti .    

 

L'uso nelle liste  civetta degli  "ingenui" che  in cambio  di illusioni  si accontentano di disperazione e desolazione, la  libertà politica è un 'altra cosa.

 

Politicanti alle prese con la  loro sopravvivenza spesso anche  economica e personale, che non hanno più colori. Destra e sinistra non fa differenza  solo garantirsi un posto è quello che conta.   

 

 

Il Comune  è una istituzione sociale  e  la Nuova Amministrazione  deve  prestare  esempio  contro il Precariato Sociale nelle sue svariate forme;  attraverso criteri trasparenti e obiettivi chiari deve avere il Coraggio di ri-dare Valore e Dignità al  lavoro ed ai sui cittadini.   

 

Noi  esploreremo  ogni forma possibile di  STABILIZZAZIONE del personale, liberando il Comune, la Comunità di Mascalucia e le famiglie da queste forme brutali di schiavitù moderna.  

{
{
{

PIANO DI RILANCIO INVESTIMENTI​​     

 

Incuranza delle Entrate, Spese pazze ed assenza di visione degli investimenti.

​​

 

Le Entrate Comunali derivano da quattro fonti: Stato centrale, Regione, Attività Produttive/Cittadini e... l'eterno assente: i fondi comunitari.    

La Commissione UE mette a disposizione somme notevoli  tramite lo Stato e la Regione Sicilia. Ed una parte dei fondi sono destinati  con canali diretti  agli enti locali :  bisogna avere la visione politica e le competenze tecniche per attingere ad essi. 

 

  • Individuazione e Programmazione dei Progetti Horizon 2020  per partecipare a bandi  EU nel settore delle Smart Cities e della formazione/promozione  di prossima scadenza a fine anno.

  • Piano del Decoro Urbano

  • Attivazione  Progetto Centro Storico Mascalucia

  • Blocco e revisione dell'iter applicativo della legge regionale 13/2015  di contro si  procederà alla redazione di un  Piano di Recupero  nello spirito dell'art 55  LR 71/78 dicasi Piano Particolareggiato.      

  • Revisione del PRG in applicazione delle Linee Guida approvate dal Consiglio Comunale  secondo i  canoni delle Smart Cities and Communities.

  • Regolamento edilizio - Valorizzazione del Patrimonio Edilizio - Sostenibilità e Sicurezza 

  • Revisione del Piano Commerciale ed Artigianale 

  • Revisione del Piano di Manutenzione e Viabilità  sostenibile.

  • GAL Gruppo di Azione Locale Etna Sud - Gestione sostenibile delle Risorse Naturali e sviluppo dei territori rurali.  

Create a website