sabato 21 gennaio 2017

PER UN PUGNO DI DOSSI - SEGNALAZIONE DEI CITTADINI DI MASCALUCIA

Diversi Cittadini auto e moto forniti di Mascalucia, ci hanno fatto notare che alcuni dossi posti all'interno del territorio comunale, presentano delle problematiche  a livello di segnaletica orizzontale che verticale, mentre altri presentano condizioni di pericolosità o di illegittimità.

Abbiamo dato un'occhiata all'attuale legislazione vigente e precisamente al Decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, numero 495, articolo 179 (Articolo 42 del Codice Stradale) inerente i Rallentatori di Velocità e la lettera inviata ai Comuni d'Italia da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Parere 26 ottobre 2011, numero 5274. Il tutto riportato all'interno di questo documento.

Successivamente ci siamo recati sui luoghi in compagnia dei Cittadini che hanno sollevato le problematiche sulla posa dei dossi, riportando le nostre considerazioni all'interno di questo video.





Il Meetup Amici di Beppe Grillo di Mascalucia e la Portavoce Agata Montesanto precisano che non sono assolutamente contrari all'utilizzo dei dossi di rallentamento stradali posti all'interno del territorio di Mascalucia, ma  che gli stessi devono essere posti secondo la legislazione vigente, essere muniti di evidente segnaletica orizzontale e verticale, nonché avere tutti quegli accorgimenti che garantiscano la sicurezza a tutti i veicoli che vi transitano.

I dossi e le problematiche riportate nel video e nelle foto non sono da intendersi riferiti solo a quelli presi in questione in quanto la ricognizione è relativa a quella segnalataci da parte dei cittadini che hanno sollevato il caso. Si auspica quindi una ricognizione di tutti i dossi e della relativa segnaletica presente nel territorio, da parte dell'Amministrazione e degli Uffici competenti al fine di appurarne la rispondenza alle norme vigenti.  


La Portavoce al Consiglio Comunale di Mascalucia Agata Montesanto
Il Meetup Amici di Beppe Grillo Mascalucia

Nessun commento:

Posta un commento